stampa la notizia

Le bugie hanno le gambe corte
03/03/2004
Claudio Parolin - Shiatsu-do

Le opinioni del Nas di Perugia sono già state sconfessate dai fatti e, quel che più conta, dalla Magistratura.

Francesca Marrone, operatrice shiatsu in Terni, denunciata alcuni mesi fa per "abuso della professione fisioterapica" è stata assolta al processo perché
"il fatto non costituisce reato".

La campagna persecutoria del Nas umbro contro lo shiatsu e l’ossessione della difesa a tutti i costi della categoria dei fisioterapisti (che il maresciallo abbia qualche parente fisioterapista?) risulta così sconfessata (oserei dire ridicolizzata) dalla magistratura che riconosce palesemente le ragioni da noi riportate nell’articolo. "Il fatto non costituisce reato" significa banalmente che la pratica dello shiatsu non contrasta con nessuna legge e pertanto è libera!