home page
  origini  evoluzioni.asp  stili  
  > DA LEGGERE
    seminari
    fiere e convegni
    articoli
    il movimento
    biblioteca
    leggi e decreti
     
  > LE SCUOLE
    sedi
    corsi
    iscrizioni
     
  > I CENTRI
    sedi
    iscrizioni
     
  > GLI OPERATORI
    elenco operatori
    iscrizioni
     
  > GLI ALBI
    ass. di operatori
    ass. di scuole
    altro
     
  > UTILITY
    negozio
    forum
    faq
    newsletter
    annunci
    offerte di lavoro
    photo gallery
    links
    contattaci
    area riservata
     
  > IL MAGAZINE
    in questo numero
    articoli
    abbonati
     

[pagina precedente]

serratore2000@yahoo.it - 12/05/2006

tecnico del benessere

Testo:
ho effettuato un massaggio shiatsu su una donna ke solo dopo il trattamento mi ha detto ke ha problemi molto seri nella zona lombare....il giorno dopo il trattamento è rimasta completamente bloccata,che significa?non ho fatto bene il massaggio?non potevi proprio farlo?o è "normale"avere dei dolori cosi forti?

Risposta:
L’essenza dello shiatsu è l’incontro tra i due soggetti coinvolti nel trattamento; normalmente l’operatore esperto è sensibile ai disagi della persona trattata e percepisce spontaneamente il bisogno di pressioni più o meno intense nelle varie zone; e del resto i segnali che gli arrivano in corso d’opera sono in genere tanti e significativi nel caso di trattamento "esagerato". Irrigidimento della muscolatura, sospensioni nella respirazione ecc.captati a livello conscio o subliminale in genere accompagnano l’operatore ad un incontro vitale ben dimensionato ed efficace. Con tutto ciò a volte succede che la risposta alle pressioni sia "imprevedibile" e al di là delle nostre aspettative. In ogni caso non è normale (anche se i giapponesi si sono inventati il meinken – reazione violenta risanatrice – per giustificare i loro errori) non è normale una "risposta vitale" tipo quella da te descritta. Sia che dipenda da una ipersensibilità della persona trattata, sia che dipenda da un tuo eccessivo "accanimento" su zone sofferenti, è il caso che la prossima volta tu tratti quelle zone con più attenzione e rispetto. Comunque episodi del genere capitano a tutti qualche volta nella vita. Fai buon uso dell’esperienza Buon lavoro Claudio Parolin


Di seguito puoi esporre il tuo quesito. I campi contrassegnati dal simbolo * sono obbligatori.
Presto riceverai la risposta al tuo quesito direttamente al tuo indirizzo di posta elettronica.
Titolo *


Testo *


Indirizzo di posta elettronica *






 SELEZIONA UNA PROVINCIA