home page
  origini  evoluzioni.asp  stili  
  > DA LEGGERE
    seminari
    fiere e convegni
    articoli
    il movimento
    biblioteca
    leggi e decreti
     
  > LE SCUOLE
    sedi
    corsi
    iscrizioni
     
  > I CENTRI
    sedi
    iscrizioni
     
  > GLI OPERATORI
    elenco operatori
    iscrizioni
     
  > GLI ALBI
    ass. di operatori
    ass. di scuole
    altro
     
  > UTILITY
    negozio
    forum
    faq
    newsletter
    annunci
    offerte di lavoro
    photo gallery
    links
    contattaci
    area riservata
     
  > IL MAGAZINE
    in questo numero
    articoli
    abbonati
     

trovate 66 news
vai a pagina 1234567891011

venerdì 17 dicembre 2004
La figura e il ruolo del maestro fra Oriente e Occidente
venerdì 17 dicembre 2004
Gli esercizi dei monaci Taoisti parte I
giovedì 16 dicembre 2004
En attendent la lois...
giovedì 25 novembre 2004
Licenza d'uccidere
giovedì 28 ottobre 2004
I nas fanno ancora cilecca
giovedì 21 ottobre 2004
Legge DBN: sì dalla Liguria!



testo completo

Legge DBN: sì dalla Liguria!

La Redazione - Mondo Shiatsu

Buone notizie dalla Liguria! Finalmente anche lo Shiatsu ligure può sperare in un riconoscimento ufficiale! Dopo le dovute discussioni, infatti, il Consiglio Regionale ha approvato, con 18 voti a favore 2 astenuti ed un solo contrario, la proposta di legge che regolamenterà le "discipline bionaturali per il benessere". Presto verrà compilato un elenco ufficiale delle discipline bionaturali, tra le quali compariranno lo shiatsu, la riflessologia, lo watsu, la pranoterapia, la naturopatia, lo yoga e il massaggio tradizionale. Oltre a quello delle discipline, verrà stilato anche un elenco dei professionisti abilitati e delle organizzazioni, delle associazioni professionali e delle scuole di formazione che hanno finalità didattiche. Le imprese, per poter operare nel settore, dovranno essere in possesso di partita IVA, essere iscritte alla Camera di Commercio, disporre di una sede appropriata e conforme alla normativa igienico-sanitaria. Ci sembra, questo, un ulteriore sforzo per mettere fine alla totale "deregulation" del nostro settore. Speriamo che questa ondata di buone proposte non si arresti!


 SELEZIONA UNA PROVINCIA