home page
  origini  evoluzioni.asp  stili  
  > DA LEGGERE
    seminari
    fiere e convegni
    articoli
    il movimento
    biblioteca
    leggi e decreti
     
  > LE SCUOLE
    sedi
    corsi
    iscrizioni
     
  > I CENTRI
    sedi
    iscrizioni
     
  > GLI OPERATORI
    elenco operatori
    iscrizioni
     
  > GLI ALBI
    ass. di operatori
    ass. di scuole
    altro
     
  > UTILITY
    negozio
    forum
    faq
    newsletter
    annunci
    offerte di lavoro
    photo gallery
    links
    contattaci
    area riservata
     
  > IL MAGAZINE
    in questo numero
    articoli
    abbonati
     

trovate 23 news
vai a pagina 1234

martedì 14 maggio 2013
SEMINARIO 21/22/23 Giugno
giovedì 28 marzo 2013
SEMINARIO 20/21 aprile
venerdì 11 maggio 2012
YOGA E SHIATSU A SIRACUSA
domenica 2 ottobre 2011
SEMINARIO DI APPROFONDIMENTO SHIATSU
domenica 2 ottobre 2011
I GIOCHI DELLA MENTE
domenica 12 luglio 2009
CONVEGNO ASSI


stampa la notizia

I GIOCHI DELLA MENTE

La Redazione - Mondo Shiatsu

I Giochi della Mente

Finalità e struttura del corso:

Nella pratica delle Discipline Bio Naturali ci si trova presto a fare i conti con le difficoltà che nascono nello sviluppare armonicamente la dimensione “percettiva” e la dimensione “razionale”.

Mentre le capacità percettive crescono, spesso la nostra abitudine a interpretare razionalmente i fenomeni ci penalizza e frena creando contraddizioni continue tra quello che mi dice la ragione e quello che mi trasmettono i sensi, tra quello che “penso” e quello che “sento”.

D’altra parte ogni volta che voglio “ragionare” sui fenomeni che incontro e tradurli in linguaggio per comunicare con gli altri, la mia percezione deve fare i conti con la dimensione razionale: può farci a pugni o farci amicizia e questo indebolisce o potenzia la mia capacità di vivere felicemente ciò che accade e di trasmettere all’altro la vitalità come dimensione esistenziale.

Imparare a riconoscere e gestire i “giochi della mente”, utilizzando in modo libero e “produttivo” i diversi modelli culturali (scienza meccanicista, medicina tradizionale cinese, metodo statistico, approccio taoista, modello del caos e della complessità, fisica quantistica ecc.), ci permette di osservare i fatti della vita da molteplici diversi punti di vista ed interagire con essi in modo dinamico e produttivo.

La percezione dell’altro non troverà più ostacoli ma sarà sorretta e integrata dalla nostra ragione.

“non esiste la geometria più vera, solo la geometria più utile”

Jules Henri Poincaré

 

Il corso si svolgerà a Milano e sarà strutturato su 5 incontri da 8 ore (dalle 9,30 alle 18,30 con un’ora di pausa) nelle giornate (domenica) del:

-  11/12/2011

 - 22/01/2012

 - 19/02/2012

 - 18/03/2012

 - 22/04/2012

Contenuti ed esperienze proposte:

11/12

Imparare a distingue un fatto dalla sua interpretazione (la mappa non è il territorio); vivere il fenomeno senza interpretarlo, vederlo con punti di vista diversi. I modelli culturali più utilizzati e utili ai nostri tempi e nella nostra professione.
Modelli interpretativi base: Modello bipolare antagonista (bene/male) e Modello bipolare complementare (yin/yang). Esercizi individuali e di gruppo per imparare a distinguerli e utilizzarli nella vita di tutti i giorni.
Primo modello complesso; il modello Medicina Tradizionale Cinese; presupposti, caratteristiche, utilità e limiti. Come ci viene trasmesso e cosa è realmente. Quando e come usarlo negli accadimenti della vita e nella professione.

Proposta di un allenamento pratico culturale nella realtà quotidiana

15/01   

Verifica delle capacità acquisite nel mese precedente (lavoro individuale e di gruppo)

Secondo modello complesso: il modello scientifico meccanicista; presupposti, caratteristiche, utilità e limiti. Affinità e differenze tra metodo scientifico e il metodo statistico. Esercizi individuali e di gruppo per imparare a distinguerli e utilizzarli nella vita di tutti i giorni.
Come utilizzarlo nei rapporti con gli utenti e nel mondo della professione.
Proposta di un allenamento pratico culturale nella realtà quotidiana

 

12/02   

Verifica delle capacità acquisite nei mesi precedenti (lavoro individuale e di gruppo)
Terzo modello complesso: il modello taoista; presupposti, caratteristiche, utilità e limiti.
La ricerca del vuoto mentale e la percezione. Esercizi individuali e di gruppo per un approccio taoista alla natura e agli accadimenti.
Esercizi di flessibilità nell’uso dei diversi punti di vista nei rapporti con gli utenti e nel mondo della professione.  Costruzione di situazioni gestibili meglio utilizzando i diversi modelli (M.T.C., modello scientifico, approccio taoista.

 

11/03   

Verifica delle capacità acquisite nei mesi precedenti (lavoro individuale e di gruppo)
Quarto modello complesso: il modello del caos e della complessità; presupposti, caratteristiche, utilità e limiti.
Fenomeni semplici e fenomeni complessi. Esercizi individuali e di gruppo per un utilizzo dei diversi strumenti culturali in base alla complessità del fenomeno considerato.
Esercizi di flessibilità nell’uso dei 4 punti di vista costruiti nei rapporti con gli utenti e nel mondo della professione. Passare da un punto di vista multiplo ad un punto di vista universale.
Proposta di un allenamento pratico culturale nella realtà quotidiana

 

15/04   

Verifica delle capacità acquisite nei mesi precedenti (lavoro individuale e di gruppo)
Modelli meno presenti nel nostro quotidiano: modello buddista, ayurvedico ecc.; presupposti, caratteristiche, utilità e limiti.
Interpretazione dei processi attivati nelle Discipline Bio Naturali e nella disciplina praticata alla luce dei diversi modelli interpretativi. Passare dalla interpretazione multipla all’ assenza di interpretazione.
Giocare con la mente coinvolgendo le persone incontrate nel gioco.
La nuova “cultura della vitalità”; come viverla e come trasmetterla negli incontri

 

Non si tratta di accumulare nuove informazioni e nozioni ma di costruire un nuovo rapporto tra mente e sensi (compreso il sesto) per una armonia personale e una proficua collaborazione integrata nella vita e nella pratica della disciplina

 

Per informazioni claudioparolin@mondoshiatsu.com

Tel. 3486015370 |0236518340



 SELEZIONA UNA PROVINCIA